Foto ASVShop concorso segnaletica sicurezza

ASV Shop vince il premio AIAS sulla sicurezza

Aggiornamento:
ASV Shop ha vinto il primo premio al concorso AIAS per la sicurezza del quale vi abbiamo parlato nei giorni scorsi. Grazie a chi ci ha votati!

L’articolo di presentazione dell’iniziativa:

AIAS- Associazione Professionale Italiana Ambiente e Sicurezza ha lanciato un concorso fotografico per la #Sicurezza.

Le foto possono avere qualsiasi soggetto… luoghi, persone (bambini, adulti), animali… Qualsiasi cosa, purché sia in linea con la tematica in oggetto, ovvero:
esempi di comportamenti, azioni o luoghi POSITIVI nell’ottica di prevenzione e-o riabilitazione dei luoghi e delle città!

Il Team di ASVShop non ha esitato ed ha partecipato con un simpatico contributo che sta riscuotando già un discreto successo in rete.

Se volete aiutare Stefano e Simon ad aggiudicarsi il premio per la loro idea sulla Segnaletica Industriale la Identificazione dei componenti allora potete mettere un “Mi Piace” sul link qui sotto:

La richiesta era di presentare soluzioni utili, efficaci, chiare, semplici ed economiche e noi abbiamo pensato di mostrare le nostre etichette.

Nella foto che abbiamo scattato, i nostri colleghi Simon e Stefano sono alle prese con due bicchieri: uno contiene acido, l’altro acqua e grazie alle etichette è facile identificarli. Simon beve tranquillo il suo bicchiere d’acqua, mentre Stefano, perplesso, tiene il suo bicchiere di acido ben lontano dalla bocca.

L’etichettatura degli impianti è un requisito fondamentale per la sicurezza; le nostre etichette per impianti industriali sono utili per identificare i fluidi, ma anche i componenti dell’impianto. È una soluzione sicuramente efficace e chiara: grazie ai sistemi di fissaggio le etichette sono fissate ai tubi in modo stabile, le lettere sono ben visibili e la loro finitura, qualunque sia la variante scelta, resiste a lungo. Per questo motivo sono sicuramente anche la scelta più economica, rispetto a soluzioni improvvisate, o a all’assenza di segnalazioni, che comporta alti costi di manutenzione e rischi per la sicurezza.

Comments are closed.