Domande frequenti

/Domande frequenti
Domande frequenti 2019-11-14T09:03:35+01:00

Domande frequenti su come comprare

A chi ci rivolgiamo?

La nostra offerta è destinata ad aziende con P.IVA italiana che possono acquistare sia attraverso il sito ASVShop.it che con un ordine tradizionale. Ci rivolgiamo anche ai privati cittadini che però devono acquistare esclusivamente attraverso il sito online.

Esiste un minimo d’ordine?

Si, ma solo di 150,00 €. Sotto questo importo verranno addebitati 25,00 euro di spese di gestione ordine.

Cosa debbo fare se ricevo più conferme di acquisto?

Probabilmente sarà la stessa conferma inviata dalla macchina e dal nostro personale (durante gli orari di ufficio) per tenervi aggiornati sulle date di consegna.

Quali sono le modalità di pagamento?

Si può pagare con carta di credito, PayPal oppure con bonifico bancario.

Quali sono le forme di trasporto e cosa costano?

La spedizione avverrà per mezzo di corrieri, il costo della spedizione è di 14,00 euro. Per ordini superiori ai 150,00 euro non verrà addebitato nessun costo di trasporto. Nella pagina promozioni troverai altri regali! La merce viaggia sempre a rischio del cliente.

Quali sono i tempi di consegna?

I tempi medi di consegna sono nell’ordine dei 10 giorni lavorativi dalla data della conferma. In ogni caso sarete aggiornati tempestivamente per email.

Chi posso contattare per informazioni?

Per richieste particolari o maggiori informazioni potete telefonarci dal lunedì al venerdì (8.30-12.30; 14.00-18.00) al numero 02 89159180.

In alternativa potete inoltrare una email.

Chi posso contattare per problemi informatici?

Scusate per il disguido, per cortesia mandate una email.

Domande tecniche frequenti

DOMANDE SULLE POMPE

Come faccio a scegliere la pompa giusta per le mie esigenze?

Le informazioni che servono sono:
Quale liquido si deve movimentare e qual è la sua temperatura: se si tratta di acqua basta una pompa in acciaio, mentre per acidi o liquidi aggressivi bisogna scegliere le pompe in plastica (PVC, PP, PTFE), che sono ideali anche per fluidi corrosivi ad alta temperatura
Quanto liquido viene spostato (Portata)
Qual è la pressione che deve avere la pompa (Prevalenza)
Per quale applicazione serve la pompa?
Può essere utile dire se ci sono già state esperienze con prodotti simili

Si possono usare pompe in plastica per l’acqua?

Sì, vanno benissimo, ma se l’acqua è pulita e pura conviene usare una pompa in acciaio

DOMANDE SULLE VALVOLE:

Quali valvole si possono usare per acqua di mare o acqua salmastra?

Si possono usare valvole in PVC o EPDM come la Valvola a sfera CL1
o valvole a farfalla per i diametri più grandi.
Quali valvole si possono usare per acque con impurità e piccoli detriti?
Le valvole ideali sono le valvole a sfera senza zone morte, le C10. In alternativa, le valvole a membrana possono rappresentare la soluzione ideale per i liquidi con parti solide o impurità.

DOMANDE SULLA SEGNALETICA:
Come faccio a capire qual è il colore giusto per le tubazioni, a seconda del liquido che vi scorre?

Non esiste una legge che regolamenti il colore dei tubi, esistono soltanto delle norme che cambiano di Stato in Stato. Qui trovate i colori suggeriti dalle normative DIN 2403:2014 e UNI 5634 valide in Italia. La cosa fondamentale, in ogni caso è mettere una legenda che permetta a chiunque di sapere che cosa scorre nei diversi tubi, in caso di dubbio.

Che cos’è il visual management?

Per visual management si intende un sistema razionale di segnaletica e/o di etichettatura che permetta a chi si muove all’interno di un impianto di orientarsi, riuscendo a comprendere qual è il liquido che scorre nei tubi, quali sono i diversi componenti dell’impianto e come intervenire sul processo in caso di necessità.
Il visual management è indispensabile nella quotidianità e molto utile anche in caso di manutenzione e di interventi straordinari per migliorare la produttività e ottimizzare i tempi.

DOMANDE SULLA STRUMENTAZIONE:
Da dove si parte per attaccare una scala al flussimetro?
Qual è il limite di lettura del galleggiante?

In entrambi i casi la risposta si trova sul libretto di istruzioni del flussimetro

Quale liquido va messo nel separatore di manometri? E come si riempie?

Nel separatore deve essere inserito del normale antigelo non diluito.
Il liquido va inserito nel foro superiore del separatore con una siringa. Per eliminare eventuali sacche d’aria all’interno del separatore bisogna inserirvi una cannuccia per lo sfiato.
Bisogna riempire il separatore fino a circa 3 mm dal bordo superiore.

DOMANDE SU TUBI E RACCORDI:
Diametro di tubi e raccordi: come orientarsi tra D e DN?

In tubi e raccordi il diametro interno è diverso dal diametro esternoIl Diametro Nominale (DN) è legato al diametro esterno per i materiali plastici.

Ecco una tabella di conversione.